Top
Top

Tutto ciò che bisogna sapere sul furto di dati 

A maggio 2020 il regolamento generale sulla protezione dei dati valido per tutti i paesi dell'UE sarà in vigore da 2 anni. Il GDPR è stato introdotto come un atto legislativo dell'UE per la protezione degli utenti e dei dati. I funzionari che hanno dato vita al GDPR volevano che le aziende e le organizzazioni avessero un maggiore controllo sui dati dei propri utenti in modo da salvaguardarli.

Oggi le aziende, per essere conformi alla legislazione GDPR, devono stare attente a come raccolgono, archiviano ed elaborano i dati personali. I tre obiettivi principali del GDPR sono:

  1. Proteggere i diritti degli utenti in merito ai loro dati

  2. Garantire che le leggi sulla privacy dei dati siano al passo con l'evoluzione tecnologica

  3. Creare un'unica legislazione valida in egual modo in tutta l'UE

Nonostante i maggiori requisiti di sicurezza imposti dal GDPR, i dati della Commissione europea indicano che solo il 67% degli europei è a conoscenza della legislazione. Inoltre, da maggio 2018, quando è stato introdotto il GDPR, ci sono state 89.271 notifiche di violazione dei dati in tutta l'UE¹. Date queste statistiche, questo articolo fornirà alcune informazioni sul furto di identità commesso da criminali che riescono ad ottenere documenti cartacei fisici contenenti dati sensibili e su ciò che le organizzazioni possono fare per evitare di essere un bersaglio del furto di dati. 

Cosa significa furto dei dati?

Oggi, la maggior parte delle informazioni aziendali viene archiviata virtualmente, su un disco rigido o nel cloud. Tuttavia, le aziende conservano ancora informazioni riservate in forma fisica, come ad esempio i documenti cartacei. Per questi documenti non si può fare molto più che cercare di metterli al sicuro. 

Nonostante si pensi spesso che la maggior parte dei crimini relativi ai dati siano associati a frodi bancarie o al furto di identità di un individuo, questi crimini sono ancora molto diffusi negli ambienti di lavoro. I criminali possono rubare dati di società, dipendenti e clienti, causando reati gravi e furti a un'azienda o a un individuo

Come evitare il furto di dati?

I documenti cartacei sono molto più a rischio; non esiste lo stesso livello di sicurezza che si può avere per i documenti digitali. Molte volte è più saggio distruggere la versione cartacea, quando questa non è più necessaria.

Il modo più efficace per smaltire i documenti fisici in modo sicuro è utilizzare un distruggidocumenti. Con i distruggidocumenti AutoFeed di Rexel, gli utenti avranno a disposizione uno strumento che offre il livello di sicurezza desiderato. Tutti i distruggidocumenti Rexel sono classificati in base al loro livello di sicurezza DIN, indicato con un indice P; questo fa riferimento al numero di frammenti in cui il documento viene distrutto.  

I modelli più grandi di distruggidocumenti AutoFeed di Rexel hanno una funzione di blocco con PIN che garantisce una maggiore sicurezza. Consentono inoltre agli utenti di:

  • Distruggere fino a 750 fogli di carta in una volta (a seconda del modello)
  • Distruggere i documenti automaticamente, bisognerà quindi soltanto chiudere il coperchio e allontanarsi
  • Risparmiare il 98% di tempo rispetto ai distruggidocumenti manuali³

Molte aziende acquistano un distruggidocumenti Rexel per organizzare, raccogliere, archiviare e gestire i dati personali e proteggerli da un uso improprio.

Furto di dati sul posto di lavoro

Quando pensiamo ai modi in cui ci si può impossessare dei dati personali, immaginiamo attività di hacking, attacchi informatici e furti dei dati online. Tuttavia, è possibile che ci sia un furto dei dati contenuti nei documenti cartacei anche sul posto di lavoro. Sfortunatamente, molti furti di dati sul posto di lavoro sono commessi inavvertitamente o involontariamente da un dipendente.

Ad esempio, durante il processo di candidatura e assunzione per un nuovo lavoro, i candidati consegnano informazioni su se stessi. Spesso le copie cartacee dei documenti, contenenti numeri NI, date di nascita e dettagli bancari, vengono lasciate circolare nei sistemi di archiviazione. Questi file sono una miniera d'oro per chi vuole impossessarsi di dati.

Il costo del furto di dati

Le aziende vittime di furto di dati possono subire multe fino a £ 18.000.000 o fino al 4% del fatturato totale dell'azienda. Non solo il furto di dati può devastare finanziariamente un'azienda, ma può anche rovinarne l'integrità e l'affidabilità.

In media, il furto d'identità costa al Regno Unito 5,4 miliardi di sterline all'anno, con 3,25 milioni di persone come vittime³. Il fatto che il numero di incidenti relativi alla sicurezza dei dati contenuti su materiale cartaceo dal 2018 è aumentato del 22% indica che potrebbe esserci una mancanza di comprensione e consapevolezza del GDPR e della protezione dei dati da parte delle aziende.

Per aiutare la tua azienda ad essere conforme alle normative GDPR ed evitare furti dei dati, incluso il furto di identità, scopri di più sugli attuali distruggidocumenti Rexel AutoFeed

Sources

  1. https://ec.europa.eu/commission/sites/beta-political/files/infographic-gdpr_in_numbers_1.pdf

  2. GFK 2018 H1 EU3 *La distruzione di documenti favorisce la conformità al GDPR

  3. https://www.bbc.co.uk/news/uk-36379546

  4. https://assets.publishing.service.gov.uk/government/uploads/system/uploads/attachment_data/file/813599/Cyber_Security_Breaches_Survey_2019_-_Main_Report.pdf